Con la presente, vista l'ordinanza emessa in data 23 febbraio 2020 dal Ministro della Salute di concerto con il Governatore della Regione Friuli Venezia Giulia, avente efficacia fino al 1 marzo compreso, e visti i protocolli indicati nella Circolare del Ministero della Salute del 22 febbraio 2020, nonché dei DD. L.vi 165/01 e 81/08, si rendono note le procedure per il personale ATA, al fine di permettere una corretta attuazione dei protocolli indicati:

  • L’accesso ai locali potrà essere effettuato unicamente tramite l’ingresso principale della sede Candoni. L’ingresso principale rimarrà chiuso a chiave; gli utenti, per entrare, saranno pregati di annunciarsi al campanello;
  • L’accesso avverrà singolarmente negli uffici dedicati, mentre nell’atrio in ingresso potranno essere fatti sostare fino ad un massimo di quattro persone alla volta, invitando a mantenere una sufficiente distanza interpersonale;
  • Gli utenti esterni, in caso di necessità di utilizzo dei servizi igienici, saranno fatti accomodare nei bagni siti al piano terra dell’edificio Candoni (bagno personale). Il personale inviterà l’utenza ad attenersi scrupolosamente alle indicazioni in merito alle norme igieniche riportate dalla circolare del Ministero della Sanità in merito al lavaggio mani e all’utilizzo di carta per asciugatura.
  • Il personale ATA è tenuto ad utilizzare i servizi igienici del personale e a seguire scrupolosamente le indicazioni in merito alle norme igieniche riportate dalla circolare del Ministero della Sanità in merito al lavaggio mani e all’utilizzo di carta per asciugatura; i servizi igienici andranno detersi, almeno 4 volte al giorno o più frequentemente in caso di necessità.

Indicazioni fornite  al personale collaboratore scolastico nell’incontro del 27 febbraio 2020

Le indicazioni fornite fanno riferimento alle prescrizioni dell’OMS e del Ministero della Salute.

Pulizie locali

Dovranno essere utilizzati i prodotti forniti al fine di abbassare/ridurre la carica virale sulla base delle indicazioni delle schede tecniche, in particolare:

  • pulizia pavimenti e superfici lavabili (bagni, pavimenti): utilizzare CLOR GEL con guanti, mascherina e occhiali
  • i bagni vanno puliti almeno 4 volte al giorno o comunque ogni volta si ravvisi la necessità, intensificando ogni attività di pulizia generale e specifica
  • utilizzare gli anticalcare per il wc al fine di evitare i depositi di calcare
  • per le altre superfici (banchi, scrivanie uffici, mobili vari, banconi laboratori, tastiere, computer e ogni altro suppellettile o macchinario di laboratori) utilizzare l’etanolo fornito
  • pulire con l’etanolo anche maniglie, interruttori, porte, finestre, ingressi….
  • in maniera analoga, le superfici di utilizzo dei distributori (tastierini e vetro apertura), dei banconi e le superfici genericamente di contatto con il pubblico, sempre in caso di frequenza del pubblico stesso, andranno deterse ogni due ore circa, con i prodotti in dotazione;
  • eliminare i guanti utilizzati nel contenitore posto nel deposito materiali pulizia e smaltire quanto eliminato giornalmente negli appositi bidoni di rifiuti posti all’esterno, utilizzando i guanti per il trasporto dei sacchi
  • smaltire giornalmente anche i rifiuti, secondo le indicazioni prima riportate
  • lavarsi frequentemente le mani secondo le diposizioni già fornite e appese sopra i lavabi dei bagni

Si rammenta inoltre l’importanza di non condividere il proprio materiale di cancelleria, i telefoni, le tastiere ed i mouse, e di lasciare le superfici delle scrivanie il più libere possibili, in modo da permettere ai collaboratori scolastici una più agevole operazione di pulizia a fine giornata.

Si ricorda che tutti i comportamenti sopra indicati sono funzionali ad una corretta gestione dell’igiene e della salute sul luogo di lavoro; i comportamenti legati alla presenza limitata di personale all’interno della scuola sono da intendersi a mero scopo precauzionale e in accordo a quanto previsto dalle indicazioni del Ministero della Sanità, come da circolare n. 366 del 24 febbraio 2020, che riporta i testi integrali di riferimento.